13 novembre 2012

baciamo le mani




Mi son sempre piaciute le mani, osservando quelle della gente si possono capire tante cose.


L'espressione ''baciamo le mani", però, per me, assume un significato diverso da quello comune è una cosa che mi porto dietro sin da piccola, adoro baciare le mani delle persone a me care.

 Al pomeriggio facevamo il riposino nel lettone insieme a mia mamma, prendevo la sua mano e la baciavo, era sempre morbida e sempre caldissima, profumava di cose buone, di farina, di pasta di pane e olive. Mi addormentavo con la sua mano vicino alle mie labbra, sognando i panini con le olive più buoni del mondo, quelli che solo lei sa fare!



La domenica mattina, quando mamma si alzava (lei si è sempre svegliata prestissimo)saltavo nel lettone accanto a mio padre e gli prendevo la mano e gliela baciavo, era dura forte, nervosa. Sapeva di acciaio e sudore, profumava di fabbrica e lavoro duro, mi appisolavo sognando che il mio principe azzurro un giorno avrebbe avuto le mani da operaio.



Quando ho conosciuto mio marito, una delle cose che mi ha colpito di lui, oltre ai suoi folti e lucenti capelli neri, sono state le sue mani, Sono piccole, ma fortissime, capaci di schiacciare qualsiasi cosa, profumano di terra e di tabacco, gliele bacio e mi piacciono perchè hanno il dorso peloso, le mani del lupo mannaro, ci scherziamo insieme.
Mi addormento abbracciandolo da dietro, lui mi prende la mano nella sua me e me la stringe forte portandosela al cuore, mi addormento grata della meravigliosa famiglia che abbiamo costruito con le nostre mani.


Ma le mani più dolci che io abbia mai baciato e che bacio ogni santo giorno, sono quelle dei miei figli.
Quando li allattavo, mi mettevo sempre la manina sulle labbra, tanto che per tutti e due il gesto diventò automatico, appena li attaccavo al seno, allungavano la manina sul mio viso a cercarmi la bocca.
Adesso ogni momento della giornata per me è buono per baciargli le manine, ci mettiamo a coccolarci sul divano e li strapazzo, le loro mani profumano di biscotti, nutella, pastelli e plastica dei mattoncini Lego.
Vado a dargli il bacino della buonanotte e gli bacio sempre la fronte e le mani.
Capita a volte che dormano soli con me nel lettone e mi addormento pensando che non ci sarà mai cosa più dolce nella mia vita delle loro manine paffute sulle mie labbra.


1 commento:

Maristella Saraceno ha detto...

Bellissimo articolo! Le mani significano qualcosa. Le mani dei bambini sono mani che stanno imparando! Le mani dei figli sono conferma dell'amore! Le mani delle persone che amiamo sono fatica e sacrificio, sono vita intera di lavoro! Baciare le mani, come piace a te, nn e'un gesto comune, ed e'un segno di amore dolcissimo!